Nov 1, 2013 - Senza categoria    No Comments

Punto sulla crisi economica e politica italiana

Viaggio-nellItalia-che-cambia.pngTutto cambia, perché niente cambi.

15/11/2012 € 1.990.339.337.672 a tanto ammontava il debito pubblico italiano.

01/11/2013 € 2.075.969.607.445 questo e il debito publico al momento.

Bankitalia dichiara qualcosa di veramente nuovo, l’evasione in Italia è l’1,8 del p.i.l. Che sorpresa. Per questo vorrebbe diminuire la soglia di denaro contante a 300 euro.

 La famosa multa di 98 miliardi, fatta ai concessionari di slot machines è stata ridotta dalla Corte dei Conti a 2,5 miliardi. Alla fine porterà alle casse dello Stato la somma di 611 milioni. Tutto legalmente.

Secondo il Corriere Della Sera impiegati della Camera, elettricisti barbieri e centralinisti vengono assunti con uno stipendio di 30 mila euro lordi l’anno e dopo solo 10 anni la loro busta paga può raddoppiare, fino ad arrivare a 136 mila euro l’anno a fine carriera. Naturalmente questa non è cosa sgradita ai rispettivi impiegati della Camera, bisogna vedere se sono dello stesso parere decine di milioni di lavoratori italiani. Ci sono anche gli assistenti parlamentari, di cui il rapporto con i Parlamentari e di 0,7 a 1 mentre dieci anni fa era di 1 a 1. Questi ammontano a circa 400 unita, sono i cosi detti commessi di Montecitorio che guadagnano in media come un direttore di una filiale di banca, svolgendo più o meno gli stessi compiti degli uscieri di altri uffici pubblici.

La ministra Anna Maria Cancellieri su 63.000 detenuti italiani sente l’esigenza di sensibilizzare i due vice capi del dipartimento del DAP, perché facessero quanto di loro stretta competenza per la tutela della salute dei carcerati. E sapete a quali carcerati faceva riferimento? A Giulia Ligresti, figlia di Salvatore Ligresti, che in cella rifiutava di mangiare. Niente di strano sul fatto umanitario, però c’è da dire cha le Ministra conosce personalmente la famiglia Ligresti, datori di lavoro del figlio che ultimamente è stato liquidato con una buona uscita di oltre due milioni di euro.

Che dire è proprio l’Italia che cambia.

Punto sulla crisi economica e politica italianaultima modifica: 2013-11-01T15:04:18+00:00da evitamina
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento