Nov 15, 2012 - Senza categoria    No Comments

Reddito di Cittadinanza

RMG.pngCos’è un reddito di cittadinanza? Il reddito di cittadinanza, chiamato anche reddito minimo garantito è una forma di sostegno economico che fa parte di una visione politico-economica attuata nell’ Unione Europea. Viene anche configurato come uno strumento volto alla ridistribuzione della ricchezza.

Una proposta nobile e allo stesso tempo costosa, cambierebbe in modo epocale la storia dell’Italia, dandoci la possibilità di avvicinarci al modello sociale europeo e allontanarci dal modello statunitense.

Quanto costerebbe il reddito di cittadinanza? Da subito escluderei la cifra di 1000 euro al mese per due motivi, quello finanziario e poi ricordiamoci che in Italia molte persone lavorano per 800/900 euro al mese e non sarebbe giusto nei loro confronti. Parlo di 1000 euro perchè il Movimento 5 Stelle, il movimento fondato di Beppe Grillo, di queste cifre aveva parlato nella campagna elettorale in Sicilia. Ed infatti questi sono i numeri:  dalle ultime rilevazioni la Sicilia conta quasi 600.000 disoccupati se gli si mettessero in tasca 450 euro per 12 mensilita ci vorrebbe una copertura finanziaria di 3 miliardi e 240 milioni l’anno. A livello nazionale la copertura finanziaria salirebbe a 43 miliardi e 200 milioni l’anno. La Sicilia non è una regione ricchissima in termini di pil, fa meno della metà della Lombardia, ma è una regione a statuto speciale e alcuni articoli dello statuto siciliano fanno la ricchezza dell’isola. Conclusioni, trovare le risorse per istituire il reddito di cittadinanza (non sarà facile, ma bisogna avere chiaro che non si sta promuovendo niente di speciale, il reddito di cittadinanza esiste in tutta la l’Europa ad esclusione della Grecia e l’Italia, fonte : http://it.wikipedia.org/wiki/Reddito_di_cittadinanza). 

L’obbiettivo è di mantenere quello che il movimento 5 stelle ha detto nelle piazze siciliane e dire a tutto il paese che si può fare. Dimenticavo sottilineare, che i fruitori del reddito di cittadinanza, acquisirebbero il diritto dovere, di mettere a disposizione di tutta la comunità 20 ore mensili, che coordinati in maniera equa darebbero il via ad opere di pubblica utilità. Per fare un esempio: rimboschimento,cure allo spazio verde in città, pulizie straordinari delle nostre spiagge con vigilamento costante, liberare le città dalle pubblicità abusive, insomma tutto questo dovrebbe servire per arricchire qualitativamente i posti in cui viviamo, per presentarci nel miglior modo possibile a chi decide di conoscere le nostre zone. Personalmente credo che l’eventuale energia impiegata in questa nobile proposta, porterebbe il movimento 5 stelle al 50% di elettori alle prossime politiche.

Reddito di Cittadinanzaultima modifica: 2012-11-15T14:01:23+00:00da evitamina
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento